Coro Egidio Fant - San Daniele del Friuli

10 giugno 2011 - IL GAZZETTINO

SAN DANIELE - San Daniele in festa per l'evento Elisir. Ancora due repliche (stasera e domenica), per l'opera che tra le mani di Falvio Turissini (regista e direttore dell'ambiziosa iniziativa) assumé i contorni di un lavoro "tipicamente friulano. L'ambientazione è trapiantata infatti da un villaggio contadino dei Paesi Baschi alla campagna friulana, con la scenografia di Luciano Visintin e lo sfondo dipinto da Jacopo Toppazzini.
All'apertura del sipario appare subito il Coro Egidio Fant, qui protagonista indiscusso, convincente per affiatamento, presenza scenìca, compattezza e vocalità. Primadonna è Anna Malvasio: con la partitura della viziata e petulante Adina può sbìzzarrirsi agilmente nei registri acuti e sopracutì, sfoggiando agilità sorprendente e intonaziooe impeccabile. Alterna con naturalezza momenti da soprano leggero ad altri puramente lirici con fraseggi sempre pertinente al testo, ottenendo unanime consenso. Gradimento anche per il borioso sergente Belcore (Cuneyt Unsal) e per il ciarlatano dottor Dulcamara (Maurizio Leoni), basso di tradizione buffa che piomba in platea promuovendo prodotti miracolosi. La curiosità del truffatore è di vestire gli abiti di Fracanapa, creatura locale del marionettista ottocentesco Antonio Reccardini. Applausi finali per l'orchestra, per il debutto della giovane Chiara Nigris (Giannetta) e per Dionigi D'Ostuni (Nemorino), che dimostra impostazione timbrica adeguata al ruolo, accusando però qualche defaillance sulle note alte.
A friulanìzzare l'opera, si affetta in scena prosciutto doc, si spilucca Montasio, un paio di battute in marilenghe e, in sostituzione del Bordeaux che il dottor Dulcamara spaccia a Nemoririo per elisir d'amore, c'è Merlot.
Splendidi i costumi di Emmanuela Cossar, in parte confezionati dalle sarte del paese e ricamati in Carnia.
Missione compiuta quindi per Turissini & Co., che ha saputo esprimere con freschezza la poesia e la joie de vivre del capolavoro donizettiano in una magica atmosfera da ritrovo provinciale: un teatro in disuso dall'ottima acustica, dove il belcanto risuona tra le sedie in legno dei nostri nonni, sipario impolverato e profumo di antico. Numerosì in sala autorità e addetti ai lavori, che non dovrebbero farsi sfuggire l'occasione di ingaggiare la compagnia per repliche fuori porta.

Daniela Bonitatibus

12 giugno 2011 - MESSAGGERO VENETO

SAN DANIELE - Meglio annullare tutti gli appuntamenti del tardo pomeriggio per essere certi di non dover far aspettare al proprio intelocutore che gli applausi dell'affollata platea al Ciconi si fermino. Il consiglio è destinato a quanti, oggi, alle 17 raggiungeranno il teatro per l'ultima replica dell'acclamato Elisir d'Amore, opera di Donizetti riproposta dal coro Egidio Fant diretto dal maestro Fulvio Turissini. Meglio prendersela con comodo, si diceva, perché lo spettacolo andato in scena venerdl sera ha sforato abbondantemente le due ore previste toccando e superando quola tre. L'inghippo? l tanti applausi (per ben 14 interruzioni a scena aperta) che hanno laureato con lode e bacio accademico un lavoro confezionato splendidamente da un gruppo di persone tanto eterogeneo quanto competente.  Un gioiellino pronto, ora, a spiccare il volo dal palco del Ciconi per approdare su quelli del circuito ERT che ha già contattato il coro sandanielese. Dopo il tutto esaurito dei due precedenti spettacoli, anche la matinée di oggi è vicinissima al sold out: i biglietti venduti sono stati nel complesso oltre 1200 e al botteghino non ne resta che una manciata. Quanti vorranno garantirsi un posto dovranno dunque guadagnare San Daniele per tempo, pena il rischio di restar fuori.

Leggi tutto...

27 aprile 2011 - MESSAGGERO VENETO

Incidere nel difficile e competitivo panorama dell' opera lirica. Ci riproverà, a giugno, il coro Egidio Fant di San Daniele, diretto dal maestro Fulvio Turissini, che dopo il successo avuto l'anno scorso con la verdiana "Traviata" punta ora sul celebre melodramma giocoso di Gaetano Donizetti: "L'elisir d'amore".   Il debutto, cui seguiranno due repliche (almeno), è fissato per l'8 giugno, data che apre tradizionalmente la stagione concertistica sandanielese (...)

Leggi tutto...

Sei qui: Home Vita del Coro Rassegna Stampa